News

Posizionamento e visibilità

Written by simone benerecetti. Posted in News

Come già accaduto nel 2012 e nel 2013, anche quest’anno, all’inizio dell’estate, Searchmetrics ha pubblicato il consueto studio sui fattori di posizionamento riguardante il mercato USA.

Meno Social, Più Contenuti
unnamed

Recuperano posizioni fattori legati ai contenuti e più in generale all’ ottimizzazione on-page. Perdono un po’ tutti i Social anche Google Plus rimane il più importante.

Elementi Tecnici
unnamed (1)

Noi di Tatoosa è già da mesi che affermiamo l’ importanza della Velocità del caricamento delle pagine del sito stesso.

Contenuti

unnamed (2)

Aumenta l’ importanza delle parole chiave nel Body del sito.

Link
unnamed (3)

In vetta ai ranking di Google troneggiano ancora siti con molti bakclink, sia a livello di quantità che di qualità. Quindi avere backlink al proprio sito rimane molto importante.

Traffico
unnamed (4)

Sia il tempo sul sito che il bounce rate (l’utente abbandona il sito dopo aver preso visione di una sola pagina web entro pochi secondi) non hanno influenza sul vostro ranking. Rimane invece molto importante il vostro click-through rate, cioè il tasso di click (click-through rate: se il vostro ranking è visualizzato 100 volte e una persona vi clicca sopra, il CTR risulterà dell’1%).

Web e 2014

Written by simone benerecetti. Posted in News

Dicembre rimane di consueto il periodo dei consuntivi e come lo scorso anno, noi di TATOOSA CREATIVE, proviamo a prevedere il futuro.
E’ tempo, ancora una volta, di continuare la nostra tradizione annuale di analizzare quello che potra’ succedere nel web durante il 2014.

Punti caldi:

- Google+: continuera’ a crescere anche nel 2014, e sara’ molto piu’ influente di facebook per quanto riguarda i risultati organici, (approfondite con il nostro ultimo articolo in merito).
google-plus-growth-20mil
Sempre parlando di Google, temiamo sia terminata l’era nella quale era possibile snobbare Google+: sebbene non sia ancora stato provato che le condivisioni su Google+ possano migliorare il posizionamento sul motore di ricerca, sembra invece certo che i “+1″ influenzino le SERP dei contatti “cerchiati”, e pertanto lavorare su Google+ per ottenere più amici e attività sui contenuti postati è sicuramente una delle strategie da adottare per il 2014.

- Il traffico mobile: salira’ dal 20% al 30% del totale, il famoso sorpasso del mobile sul desktop. Non avete ancora un sito specifico per supporti mobili? Affrettatevi!

- I banner: ormai dimentichiamoceli, sono sempre meno cliccati, nel 2014 aumentera’ l’uso del Native Advertising (il “Native advertising” è una forma di advertising online che assume l’aspetto dei contenuti del sito sul quale è ospitato, cercando di generare interesse negli utenti). Facendo un esempio, possiamo linkare la frase al link del nostro studio (logicamente a pagamento).

- SEO + Social: Sempre più persone utilizzano i social media per trovare i siti web da visitare. I motori di ricerca sono ben consapevoli di questo, e stanno incorporando molti indicatori sociali nel loro modo di classificare di merito dei siti.

- Facebook: come gia’ descritto in precedenza anche per il 2014 confermiamo le nostre idee, o si investe in modo pesante in un campagna di Facebook advertising, oppure il trend in atto da tempo non aiuta i proprietari di siti web, diminuiendo consideravolmente le acquisizioni tramite social.

- Design: Un design di qualità è un pezzo chiave della user experience. Un aspetto professionale del sito aiuta certamente ad aumentare il valore dei vostri contenuti.

L’anno scorso siamo stati abbastanza bravi nella previsioni, vedremo poi se ci saranno dei riscontri in quelle per quest’anno, nel frattempo vi invitiamo a fare le vostre di previsioni.