Social Media Marketing Report 2013

Esce, come ogni anno, il report sulla situazione del Social Media Marketing nel mondo. social-media-marketing-industry-report-2013

Intervistati quasi 3000 marketers che rivelano i loro segreti e il futuro che attende questa branca del marketing che si occupa di generare visibilità su social media, comunità virtuali e aggregatori 2.0.

Dopo averlo letto attentamente abbiamo sintetizzato i contenuti nei seguenti punti:

1. I marketer credono sempre di più nei social media: l’86% di loro ha affermato che i social sono importanti per il business, contro l’83% del 2012.

2. Tattiche ed engagement sono le aree nelle quali c’è maggior attenzione: l’88% dei marketer ambisce a padroneggiare le tecniche più efficaci e i modi migliori per coinvolgere il pubblico sui social media.

3. YouTube è al primo posto nei progetti futuri: il 69% dei marketer ha intenzione di aumentare l’uso di YouTube, mettendo il servizio al primo posto fra gli investimenti del 2013. Seguono Facebook e i blog (entrambi al 66%), LinkedIn (65%) e Twitter (64%).

4. I marketer sono sempre più interessati al blogging: il 58% dei marketer blogga, il 62% vuole approfondire il tema e il 66% ha in programma di aumentare l’attività di blogging nel 2013.

5. Il podcasting è destinato ad esplodere: solo il 5% dei marketer si occupa di podcasting, ma il 24% ha pianificato di aumentare questa attività nel 2013 – con un aumento di 5 volte rispetto allo scorso anno – e il 32% vuole approfondire il tema.

6. Facebook è il social network più importante per i marketer: quando costretti a scegliere una sola piattaforma, il 49% ha scelto Facebook, il 16% LinkedIn, il 14% i blog e il 12% Twitter.

7. La maggior parte dei marketer non è certa dell’efficacia di Facebook: solo il 37% (poco più di 1 su 3) pensa che gli sforzi profusi su Facebook sono stati efficaci.

8. Uno dei più grandi vantaggi del social media marketing è l’aumento di visibilità (del business): l’89% dei marketer ha affermato che l’aumento di exposure è il maggiore beneficio dell’attività di social media marketing.

Le reazioni dei consumatori a questa innovazione nel marketing è ancora oggetto di studio e costituisce una sfida rispetto a modalità di relazione più tradizionali.

Ci farebbe piacere sapere quel’è la vostra opinione in merito a questi interessanti dati.

 

2 Comments

  • PierPaolo ha detto:

    Sono interessato anche io al punto 5 anzi ne vorrei sapere di più.

  • admin ha detto:

    Il report in questione sostiene che i podcast avranno un maggior utilizzo attraverso l’uso degli smartphone come lettori dei medesimi. Qualche esempio: la Apple ha iniziato a produrre podcast per le app mobile, la Bmw e la Ford meteranno sul mercato nuove produzioni con podcast”.

    Noi crediamo che l’utilizzo del podcast dipenda molto dalla qualità del prodotto che viene proposto, sicuramente il podcast e’ un mezzo molto “attraente” ma un occhio di attenzione va sempre dato alla metodologia di realizzazione.

Leave a Reply

Your email address will not be published.